AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Arezzo

8 ottobre, Settimana Nazionale della Dislessia 2022 - Per un mondo senza etichette: inclusione e innovazione

Convegno su accessibilità e inclusione - Research on Dyslexia and learning disorders: an international perspective

Convegno su accessibilità e inclusione - Research on Dyslexia and learning disorders: an international perspective

In occasione della VII edizione della Settimana Nazionale della Dislessia (3-9 ottobre 2022) l’Università di Siena, in collaborazione con la sezione AID di Arezzo, organizza un convegno scientifico su accessibilità e inclusione, in cui verrà approfondita una recente ricerca internazionale che pone in rilievo le neuro diversità come elemento di progresso e di sviluppo della società. 

Interverranno Alessandra Romano, professoressa associata di didattica speciale, Loretta Fabbri, Professoressa ordinaria di didattica, Helen Taylor, ricercatrice presso l'Università di Cambridge e University of Strathclyde e Lucio Artini, presidente della sezione AID di Arezzo.

Ecco le modalità di partecipazione e i dettagli dell'evento.

Sabato 8 ottobre, dalle ore 10.00 alle ore 13.00

Seminario su accessibilità e inclusione - Research on Dyslexia and learning disorders: an international perspective

A giugno 2022 i ricercatori dell'Università di Cambridge Helen Taylor e Martin David Vestergaard hanno pubblicato sul sito Frontiers in Psychology uno studio che affronta i disturbi specifici dell'apprendimento da una prospettiva inedita.

La ricerca sostiene che la mente dislessica nasce da una specializzazione avvenuta durante l'evoluzione, che ha portato una percentuale di individui, le persone con DSA, ad avere un cervello più adatto all’esplorazione e all’innovazione.

Lo studio fornisce spunti per comprendere il tipo di evoluzione culturale cumulativa osservata nella nostra specie. La specializzazione in strategie di ricerca complementari e l'adattamento cooperativo avrebbero notevolmente aumentato la capacità dei gruppi umani di produrre conoscenza adattiva, consentendoci di adattarci continuamente a condizioni altamente variabili.

L'evento, gratuito e aperto al pubblico, è rivolto in particolare a docenti e studenti universitari e si terrà presso l'Aula 8 della Palazzina Donne Campus del Pionta, Sede di Arezzo dell'Università di Siena - Viale L. Cittadini, 33, Arezzo. 

Interventi:

  • Alessandra Romano: Docente Dipartimento di scienze sociali, politiche e cognitive, Università di Siena
  • Lucio Artini: Presidente sezione AID di Arezzo
  • Loretta Fabbri: Docente di Didattica e Metodologia dei Processi Educativi e Formativi.
  • Helen Taylor: Research Associate & Project Lead: Complementary Cognition, Entrepreneurship & Societal Adaptation University of Strathclyde, Affiliated Scholar, McDonald Institute, University of Cambridge

Al termine degli interventi verrà lasciato spazio alle domande del pubblico.

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

L'evento è gratuito e aperto al pubblico. Sarà possibile seguirlo sia in presenza sia da remoto, in modalità online.

Per partecipare, in entrambe le modalità, è richiesta iscrizione online cliccando sul pulsante qui sotto e compilando il relativo modulo.

Iscriviti all'evento

N.B. i posti in presenza sono limitati. Saranno ammesse in sala le prime 50 persone che sceglieranno la modalità di iscrizione in preesenza. Per tutte le altre persone iscritte verrà assicurata la modalità online.

Verrà rilasciato attestato di partecipazione, a fronte della compilazione di un foglio presenza, che verrà condiviso durante l'evento.

Scarica la locandina

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.